Ruby

[Ruby] – Differenza tra include e extend

Nota veloce veloce per spiegare, in parole povere, la differenza tra include ed extend in Ruby.

Supponiamo di voler incorporare un modulo in una nostra classe, quale usiamo tra i due? Possiamo usarli entrambi?

Diciamo subito che le differenze principali tra i due metodi sono:

  • extend incorpora i metodi di un modulo come metodi di classe (o, chi viene da PHP o Java, come metodi statici)
  • include, invece, incorpora i metodi di un modulo come metodi di istanza.

Dall’esempio sarà tutto molto più chiaro:

continua a leggere
miserve[Ruby] – Differenza tra include e extend

Ruby 2.2 rilasciato

Arriva giusto in tempo per i regali di Natale, oggi, 25 dicembre 2014, la community rilascia la versione 2.2 di Ruby.

Tra le novità più attese vi è un nuovo Garbage Collector (GC) che adesso è incrementale (diminuiscono i tempi di pausa delle garbage collection, utile nell’esecuzione delle applicazioni Rails) e si occupa inoltre di liberare la memoria anche dai simboli (Symbols) non più utilizzati.

continua a leggere
miserveRuby 2.2 rilasciato

Connettersi a database diversi con Ruby on Rails

A volte capita, in un’applicazione, di avere la necessità di connettersi a differenti database.

Questo potrebbe essere utile se ad esempio abbiamo la necessità di:

  • Separare gli utenti su un database condiviso da altre applicazioni, oppure…
  • se vogliamo memorizzare log e/o storico di sms, email ricevute/inviate, etc in un database di tipo NoSQL o ancora…
  • stiamo creando una nuova versione della nostra app e vogliamo recuperare informazioni dal vecchio database, o…
  • stiamo creando un’app che si interfaccia al nostro sito realizzato in WordPress (o altro cms)….e in molti altri scenari
continua a leggere
miserveConnettersi a database diversi con Ruby on Rails

Differenza tra “and” e “&&” e tra “or” e “||” in Ruby

La differenza tra gli operatori booleani “and” e “&&” in Ruby sta nell’ordine di precedenza.

Come in ogni linguaggio, infatti, ogni operatore (+, -, *, /, !, operatori booleani e altri) ha delle priorità di esecuzione (esattamente come faresti in “3 + 4 * 5”, non segui l’ordine di lettura, ma la priorità degli operatori)
In linea generale possiamo dire che gli operatori “&&” e “||” vanno usati nelle condizioni mentre “and” e “or” per il controllo del flusso.

Detta così può sembrare complicato ma con qualche esempio ti sarà tutto molto più chiaro:

continua a leggere
miserveDifferenza tra “and” e “&&” e tra “or” e “||” in Ruby

Strutture gerarchiche su DB relazionale con Ruby on Rails

Capita spesso di dover gestire strutture gerarchiche (categorie, menù) in un database redazionale.

Una delle tecniche più diffuse è chiamata nested set model (per approfondire leggi su Wikipedia oppure qui.)

Grazie alla gemma che sto per recensire, tutto diventa semplice, leggi come.

continua a leggere
miserveStrutture gerarchiche su DB relazionale con Ruby on Rails